CERCA:
LOGIN:           
SERVIZI

NEWS - Credito d’imposta per le fiere internazionali annullate a causa del Covid 19

Credito d’imposta per le fiere internazionali annullate a causa del Covid 19
 
  5 giugno 2020

L’art. 12-bis, DL 23/2020, inserito dal DDL di conversione del decreto approvato in via definitiva dal Senato, prevede che il credito d’imposta per la partecipazione delle PMI a fiere internazionali sia riconosciuto, per il 2020, anche sulle spese derivanti da fiere che sono state annullate a causa dell’emergenza epidemiologica in corso, riconoscendo così un rimborso alle imprese per la mancata partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali internazionali. Sul punto si ricorda che il DL 34/2019 ha introdotto un credito d’imposta a favore delle PMI che partecipano a fiere internazionali per i periodi d’imposta 2019 e 2020. Il credito d’imposta è riconosciuto per le spese di partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali di settore che si svolgono in Italia o all’estero, relativamente alle spese per l’affitto degli spazi espositivi, l’allestimento dei medesimi spazi, le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione, connesse alla partecipazione, in misura pari al 30% delle spese agevolabili e fino ad un massimo di € 60.000 e, comunque, nel rispetto degli stanziamenti previsti (€ 10 milioni per il 2020 ed € 5 milioni per il 2021). Il credito d’imposta in commento è utilizzabile esclusivamente in compensazione nel modello F24.


<<Torna Indietro