CERCA:
LOGIN:           
SERVIZI

NEWS - Decreto

Decreto
 
  20 marzo 2020

Al fine di contenere gli effetti negativi derivanti dalle misure di prevenzione e contenimento connesse all’emergenza epidemiologica da Covid 19, a favore dei soggetti esercenti attività d’impresa, il Decreto “Cura Italia” prevede il riconoscimento di un credito d’imposta, nella misura del 60% dell’ammontare del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020, di immobili rientranti nella categoria catastale C/1. Detto credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione nel modello F24, per il pagamento di debiti tributari, contributivi e/o assicurativi. Per espressa disposizione normativa, il credito d’imposta non si applica alle attività di cui agli Allegati 1 e 2, DPCM 11.3.2020, ossia alle attività commerciali che non sono state sospese. Con un apposito provvedimento, l’Agenzia delle Entrate definirà i profili applicativi dell’agevolazione.


<<Torna Indietro