CERCA:
LOGIN:           
SERVIZI

NEWS - Ritoccate le deduzioni forfetarie riconosciute agli autotrasportatori

Ritoccate le deduzioni forfetarie riconosciute agli autotrasportatori
 
  15 gennaio 2019

Con Comunicato stampa n. 7/2019, il MEF ha aumentato gli importi delle deduzioni forfetarie giornaliere riconosciute agli autotrasportatori di merci per conto terzi nel periodo d’imposta 2017, a seguito dell’incremento della relativa dotazione finanziaria previsto, per il 2018, dall’art. 23, DL 119/2018. In particolare, la deduzione forfetaria spettante per i trasporti effettuati dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa passa da € 38 a € 51, mentre quella riconosciuta per i trasporti effettuati dall’imprenditore all’interno del Comune ove ha sede l’impresa passa da € 13,30 a € 17,85. Per fruire di tali maggiori importi è richiesta la presentazione di una dichiarazione integrativa a favore, al fine di evidenziare un minor debito o un maggior credito derivante dall’aumento delle deduzioni forfetarie. La deduzione forfetaria, in particolare, deve essere indicata nei quadri RF e RG dei modelli REDDITI 2018 PF e SP, utilizzando, nel rigo RF55, i codici 43 e 44, e nel rigo RG22, i codici 16 e 17 (i codici si riferiscono, rispettivamente, alla deduzione per i trasporti all’interno del Comune e alla deduzione per quelli al di fuori del Comune).



<<Torna Indietro