CERCA:
LOGIN:           
SERVIZI

NEWS - Definite le procedure per beneficiare del credito d’imposta per la quotazione

Definite le procedure per beneficiare del credito d’imposta per la quotazione delle PMI
 
  11 maggio 2018

Il MISE ha definito le regole procedurali per fruire del credito d'imposta istituito dalla "Legge di Bilancio 2018", a favore delle PMI che iniziano una procedura di ammissione alla quotazione in un mercato regolamentato o in sistemi multilaterali di negoziazione (si veda la TA n. 32/2018). Il decreto, in particolare, definisce le attività e i costi ammissibili al beneficio, la procedura di riconoscimento, concessione e utilizzo del credito, nonché i casi di revoca dello stesso. Il beneficio è riconosciuto per tutte le tipologie di quotazione, con o senza aumento di capitale, previa presentazione di un’istanza, da trasmettere tra il 1.10 dell’anno della quotazione e il 31.3 dell’anno successivo. Le risorse disponibili ammontano a € 20 milioni per l’anno 2019 e a € 30 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021.


<<Torna Indietro